La redazione

AstroSpace.it

Puoi contattare la redazione di AstroSpace.it scrivendo una mail a info@astrospace.it. Trovi tutti in modi per collaborare con Astrospace.it e/o per unirti alla squadra alla pagina Collabora.

Fondatore e responsabile

  • Stefano PiccinLaureando in fisica all'università di Trento. Ho una passione sfrenata e piuttosto insensata per gli ascensori. Sono un accanito e patologico lettore e collezionista di libri. Fondatore di Astrospace.it Mi occupo principalmente di esplorazione lunare, del programma Artemis e di Space Economy.

Scrivono in Astrospace.it

  • Andrea D'UrsoNato a Brescia il 5 gennaio 1993, inizia ad appassionarsi al volo quando nei primi anni del liceo scopre l’esistenza dell’SR-71 Blackbird e lo considera uno dei velivoli più straordinari mai realizzati dall’uomo. Finito il liceo, si iscrive ad ingegneria aerospaziale del politecnico di Milano, ma, a metà triennale, decide di tornare a Brescia per studiare ingegneria informatica. Successivamente proverà le stesse emozioni scoprendo le aziende di Musk, soprattutto la SpaceX. Notando la scarsità di notizie in italiano, decide di affrontare in prima persona la strada della divulgazione e informazione. Per Astrospace.it si occupa di SpaceX, Tesla, e le attività legate alle aziende di Elon Musk.
  • Andrea NovelliIngegnere Aerospaziale, nato a Torino nel 1994, scopre il mondo dell'aerospazio in quarta superiore, per non abbandonarlo più. La sua passione più sfrenata è per la meccanica orbitale, di cui ammira l'assoluta eleganza. Per lavoro si occupa di elicotteri, il tempo libero lo trascorre in montagna e in moto. Per Astrospace.it si occupa principalmente di Marte.
  • Antonio RicciProvengo dal vulcano più alto d'Europa, ma studio Ingegneria Aerospaziale a Napoli. Sono appassionato follemente delle avventure degli astronauti e sogno di poter spremere le prime arance coltivate su Marte, da bravo terrone. Ho pianto per la scena di Interstellar dove Murph incontra suo padre sulla stazione orbitante intorno a Saturno.
  • Arianna CorneroLaureanda in Ingegneria Biomedica al Politecnico di Torino, sogno un futuro nel campo dell'informatica medica. Mi interessa stare al passo con le nuove tecnologie per migliorare la salute umana, e sono convinta che anche lo spazio continuerà a dare il suo contributo anche sotto questo punto di vista.
  • Chiara De PiccoliAppassionata di fisica e con un debole per l'Universo e tutto ciò che vi contiene, ho sempre voluto raccontare con semplici parole i meccanismi del mondo, partendo da sistemi microscopici fino ad arrivare all'immensità dello spazio. Mi ritrovo spesso a pensare al futuro, alle scoperte che ci aspettano e ai traguardi che la scienza può raggiungere, sperando un giorno di poterne fare parte. Studio Physics all’Università di Padova e nonostante la fisica della materia mi abbia allontanato un po’ dalle stelle, tuttora gravito attorno alle meraviglie che l’Universo nasconde. Per Astrospace.it mi occupo principalmente di esoplanetologia e Sistema Solare
  • Damiano FaroSono uno studente di Ingegneria Industriale presso l'università di Catania, con l'ambizione di diventare un ingegnere aerospaziale. Sin da bambino ero incollato ai documentari e alle riviste scientifiche che trattavano il tema dello spazio. Crescendo, ho capito che questo doveva essere il mio futuro. Appassionato anche di motori, coltivo la passione per le moto e per la Formula 1. In me c'è la qualità che ha sempre contraddistinto l'essere umano, la curiosità, e credo fortemente che nella ricerca e nell'esplorazione spaziale possiamo trovare le risposte a quelle domande che ci rendono "curiosi di sapere".
  • Elia AltieriNato a Modena nel 1998, mi sono laureato in Ingegneria Aerospaziale all'Università di Bologna. Attualmente frequento il corso magistrale in Space Engineering presso il Politecnico di Milano. Sono fortemente affascinato da tutto ciò che sta oltre l'orbita bassa terrestre. Sono anche un grande lettore e astrofilo a tempo perso.
  • Federico PalaiaStudente di Fisica all’università Milano Bicocca. Ho scoperto la passione per lo spazio dal balcone di casa con il mio telescopio. Mi piace molto l’astrofotografia, perché mi consente di ammirare lo spazio profondo con strumenti amatoriali. Ultimamente mi sono interessato a tutto ciò che riguarda l’esplorazione e il turismo spaziale, credo sia giunto il momento di esplorare nuovi mondi.
  • Francesco DuranteDal liceo classico fino ad ingegneria aerospaziale a Pisa. Dalla piccola Basilicata all'immensità dello spazio, vivo oscillando tra gli estremi perché più le sfide sono difficili più trovo la forza di affrontarle. Sogno di osservare cosa c'è oltre ciò che vedo alzando la testa ed, intanto, mi dedico alle altre passioni terrene come la musica, la lettura ed il calcio perché "mens sana in corpore sano" è sempre attuale (anche se i 27 anni iniziano a farsi sentire). "Per aspera ad astra" è la massima che mi accompagnerà ancora per molto tempo. Per Astrospace.it mi occupo principalmente di esplorazione lunare, scientifica e tecnologica.
  • Gabriel LazazzaraClasse 1995, nato a Trieste, laureando in Relazioni Internazionali all’Università di Bologna. Da sempre interessato all’influenza della tecnologia e dell’innovazione sulla società. Ha deciso che avrebbe dovuto raccontare la nuova epoca d’oro dello spazio quando ha visto le immagini del grande cuore di Plutone. Per Astrospace.it tratta lo spazio dall’altro lato della medaglia, usando il filtro della politica internazionale e dell’economia.
  • Giancarlo La RoccaSono laureato in International Studies all'Università Roma Tre, ho conseguito un Master in Istituzioni e Politiche Spaziali alla SIOI (Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale) e ho seguito un corso da Analista in Tecnologia e Relazioni Internazionali all’Istituto Affari Internazionali. Dopo un tirocinio all'European Space Agency (ESA), sono stato Resident Fellow all'European Space Policy Institute (ESPI) di Vienna, dove mi sono occupato di diverse pubblicazioni in materia di space policy e di space economy, oltre che di un report sugli impatti della crisi del COVID-19 sul settore spaziale europeo.
  • Giuseppe SicoloNato a Bitonto (Bari) il 13 settembre 1999, sin da piccolo ho iniziato ad appassionarmi all’ingegneria e alla tecnica e da sempre sono affascinato dall’esplorazione spaziale. Grazie all’acquisto di uno splendido telescopio ho scoperto il fascino di passare lunghe serate di osservazione immerso nella bellezza del silenzio. Studio Ingegneria aerospaziale all’università “La Sapienza” di Roma e sogno un giorno di poter diventare direttore di volo per il controllo missione (Elon quando vuoi!). Ho deciso di scrivere per Astrospace.it guidato dalla voglia di avvicinare lo spazio a una platea sempre più grande. Spero di poter contribuire a colmare il divario che troppo spesso sembra abissale tra la “realtà” e tutto ciò che riguarda quello che è appena qualche chilometro sopra le nostre teste.
  • Giuseppe ChiapparinoNato a Perugia nel 1994, laureatosi al Politecnico di Torino in Ingegneria Aerospaziale, frequenta il dottorato in aerodinamica ipersonica alla Technische Universität di Monaco. Nuotatore, bagnino, ciclista. La passione per la Formula 1 lo spinge verso lo spazio e la fluidodinamica computazionale.
  • Ignazio Maria BorgonovoClasse 1990, laureato in Giurisprudenza all'Università di Pavia, praticante abilitato all'esercizio della professione forense, non nuovo al mondo del giornalismo e da sempre appassionato di informatica, tecnologia e spazio, decide, grazie al clima da "nuova corsa allo spazio", di fare di una passione un lavoro.
  • Marco Generalilaureato in Ingegneria Gestionale al Politecnico di Milano e Start-up Expert del PoliHub, è socio e co-direttore dello di V12 Design, una società italiana di consulenza per l’innovazione che si occupa di tutti gli aspetti della creatività: design di prodotti innovativi, brand accattivanti, servizi inediti e strategie alla base di nuovi modelli di business. La contaminazione è alla base della crescita aziendale, il lavoro in settori imprenditoriali eterogenei è quotidiano: dall’elettronica di consumo ai Musei d’Impresa, dal design dell’arredo ai prodotti professionali nell’Ho.Re.Ca., dall’e-commerce all’occhialeria di lusso. Dopo anni di passione personale per i temi legati allo spazio, con l’Ing. Valerio Cometti dal 2020 allarga gli orizzonti della propria attività di consulenza creativa, volgendo lo sguardo verso il cosmo e lanciando www.v12design.space
  • Mariasole MaglioneNata in una notte stellata nell’estate del 1997, sono laureata in Fisica all’Università di Padova presso la quale sto frequentando la laurea magistrale in Astrophysics & Cosmology. Sono l’iperattività in persona: scrivo e pubblico romanzi, divoro libri di ogni genere, scatto decine di foto al giorno, faccio mille lavori diversi, amo le sfide difficili, ogni occasione è buona per mettermi in viaggio, ho una curiosità morbosa nei confronti dell’Universo... e vivo con il naso all’insù fin da quando avevo quattro anni, giocando a distinguere stelle e pianeti da satelliti geostazionari. Per AstroSpace.it mi occupo principalmente di astrofisica e cosmologia.
  • Martina CardilloAstrofisica romana, sono assegnista di ricerca presso l’Istituto di Astrofisica e Planetologia Spaziali (IAPS-INAF) di Roma. Mi occupo di accelerazione di raggi cosmici e astrofisica gamma, quella che studia tutti gli eventi più fantasmagoricamente energetici dell’universo. Amo raccontare la scienza e l’universo in particolare, e lo faccio quando e come posso. Amo Roma e la Roma e sono un’iperattiva, di quelle che vanno sedate ogni tanto.
  • Mattia CambareriSono nato a Milano nel 1992 e sin da piccolo ho sempre avuto la passione per la scienza, in particolare per l’elettronica, la tecnologia e l’aerospazio. Ho studiato elettronica e telecomunicazioni e finiti gli studi ho iniziato a lavorare come Embedded Systems Engineer presso una società nel settore industriale. Nel tempo libero oltre a far parte del coordinamento provinciale della Protezione Civile, mi piace far volare il mio drone come per colmare la distanza che c’è fra me e lo spazio. Grazie ad Astrospace.it vorrei avvicinare molte più persone allo spazio e all’esplorazione spaziale.
  • Mattia SimeoniLaureato in ingegneria astronautica a Roma. A forte rischio commozione difronte all'abitacolo delle Mercury e al pensiero dei primi voli lì a bordo! Appassionato dell'esplorazione spaziale, ma soprattutto di ciò che essa smuove in chi se ne occupa in termini di ingegno e entusiasmo. Molto interessato a come l'attività spaziale possa giocare un ruolo anche per i paesi meno avanzati.
  • Mattia GhedinSono nato nel 1997 e mi sto laureando in Ingegneria Spaziale all'Università di Padova. Amo la scienza, amo scrivere e forse ho trovato il modo di unire le due cose. Quando non vinco a scacchi organizzo grigliate di consolazione. Sogno di organizzare una missione alla ricerca dei cristalli kyber; se non avete bisogno di spiegazioni su cosa sono, saremo ottimi amici.
  • Mila RaccaNel cielo notturno delle mie amate montagne, ho abbracciato per la prima volta l'immensità della volta celeste e ho trovato la chiave del mio futuro: aprire i vasi di Pandora di tanta grandiosità. Quindi, conseguita la laurea triennale in fisica all' Università di Torino, ho poi deciso di iscrivermi alla magistrale di Astrophysics and Cosmology all' Università di Padova. Da allora, gli esopianeti e l'astrobiologia sono diventati la mia grande passione: questo affinché, distesa di notte su un prato montano, possa guardare in alto e pensare che, anni luce da qui, la Vita stia ricambiando lo sguardo.
  • Nicolò BagnoStudente di Fisica presso l’università di Pisa. Appassionato di Fisica di giorno ed entusiasta dell’esplorazione spaziale di notte. Nel tempo libero estimatore dell'antichità classica e convinto fan di F. Liszt. Per AstroSpace.it si occupa di fisica, fisica nucleare e Startup nel settore aerospaziale.
  • Simone IovenittiDottorando in astrofisica, mi piace riordinare e imparare cose nuove. Se il mondo finisse domani non salverei i telescopi, ma il mio pianoforte e gli sci d’alpinismo. Sono fondatore e presidente dell’associazione PhysicalPub, che si occupa di divulgazione scientifica con decine di eventi ogni anno rivolti agli innamorati, come me, delle stelle.
  • Simone LocatelliSono uno Studente di Fisica all’università di Torino, appassionato di Spazio ed Universo. Mi sono avvicinato al mondo della divulgazione scientifica leggendo “l’universo elegante” di Brian Greene. Ho trascorso la mia infanzia sulle piste di atletica, dal 2016 sono volontario di Protezione Civile.
  • Valentino MegaleImprenditore in digital health, PhD in Neurofarmacologia, TEDx speaker e divulgatore su innovazione digitale. CEO di Softcare Studios, startup che utilizza realtà virtuale e data tracking per la salute ed il benessere mentale. Da sempre appassionato di Spazio, nella sua esplorazione vedo la più grande opportunità per espandere gli orizzonti della nostra mente e civiltà umana. Su Astrospace racconto l'avventura spaziale approfondendo gli aspetti legati alla salute digitale, neuroscienze e biotecnologie.